Toscana – Firenze (Coverciano), Le Francescane ancelle di Maria

Reading Time: 1 minute read

La congregazione fu fondata in Francia da Marie-Virginie Vaslin (1820-1873): nel 1852 avviò un’opera assistenziale a favore delle giovani che prestavano servizio domestico presso le famiglie di Blois e il 10 ottobre 1855, assieme alle sue collaboratrici, vestì l’abito religioso a Le Mans.

Nel 1864 le religiose (dette in origine semplicemente Ancelle di Maria) adottarono la regola del terz’ordine regolare di San Francesco (vennero aggregate all’ordine cappuccino nel 1926); ricevettero il pontificio decreto di lode il 17 dicembre 1901 e le loro costituzioni furono approvate definitivamente dalla Santa Sede il 30 maggio 1957.

Le suore si dedicano alla cura di anziani e ammalati, all’istruzione in scuole di vario grado, alle opere parrocchiali.

Oltre che in Francia, sono presenti in Ciad, Madagascar, India e Regno Unito; la sede generalizia è a Blois.

Alla fine del 2008 la congregazione contava 460 religiose in 65 case.

Le Francescane ancelle di Maria (in francese Franciscaines servantes de Marie) sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: le suore di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla F.A.M.

NOTA STORICA FIORENTINA

Le Francescane Ancelle di Maria sono anche presso l’antico edificio di Santa Maria a Coverciano (Firenze); residenti in questo luogo ecclesiastico dal 1934. Le Suore Francescane Ancelle di Maria di SMC sono nate a Quadalto (Palazzuolo sul Senio – Firenze) nel 1744.

L’epoca di costruzione dell’edificio, di modeste dimensioni, risale all’XI secolo. Importanti lavori furono eseguiti all’inizio del ‘600, come riporta la datazione 1606 sull’architrave della porta d’accesso, quando venne probabilmente costruito il portico con serliana, colonne e pilastri che la precede. Ebbe poi una consistente ristrutturazione nel 1716 e nel 1830.