[Storie Vissute] La riesumazione del rapporto

Reading Time: 1 minute read

La storia che andiamo a raccontarvi è avvenuta tra una coppia, Lei è una persona apparentemente tranquilla, una bambolina di altri tempi. Lui è un tipo affabile, simpatico, gioviale.

I due, dopo un periodo di tempo trascorso insieme fra il mondo virtuale e quello reale, sembrano andare d’accordo, ma…

Un bel giorno Lui decide di proporre a Lei una pausa…di quelle ove uno medita il passato, presente e futuro. Lei acconsente.

Lui nel frattempo aveva regalato a Lei una maglia da runner ed aspettava i pantaloncini, ordinati appositamente presso un negozio specializzato.

Trascorso poco più di una settimana, Lui ricontatta Lei dicendo che voleva vederla. Nel contempo aveva lasciato nell’auto di Lei i pantaloncini sportivi da runner.

I due si incontrano…parlano…discutono…bla…bla…bla…e si rimettono insieme.

Trascorso qualche mese, in occasione di un litigio, Lei scrive a Lui che al tempo della pausa di riflessione Lui aveva ‘riesumato il rapporto’.

La domanda ovviamente da parte di Lui fù il perché dirlo mesi dopo e non all’istante, ma Lei glissò senza dare spiegazioni.

Riesumare il rapporto disse Lui a se stesso…sembra di essere all’obitorio ove ci sono i cadaveri…

Di certo è che Lei aveva usato un accoppiamento di parole non certo appropriate in una circostanza ben precisa, ovvero il dono dei pantaloncini era doveroso per correttezza in quanto promessi e non per riagganciare il rapporto con Lei.

.-.

[Condividi questo post nei social e/o via mail]