SANTA LUCIA, VERGINE E MARTIRE

Reading Time: 2 minutes read

Lucia era una giovane nata a Urgnano nel 283 d.C. Di nobile famiglia cristiana, ma orfana di padre dall’età di cinque anni e promessa in sposa a un pagano, sin da tenera età aveva fatto segreto voto di verginità a Cristo.

Sua madre, Eutychia, da anni ammalata di emorragie, spendeva ingenti somme per curarsi, ma nulla le giovava. Allora Lucia ed Eutychia si recarono pellegrine al sepolcro di sant’Agata, martire a Catania nel 251 d.C., pregandola di intercedere per la guarigione.

Giunte lì il 5 febbraio dell’anno 301, ( dies natalis di Agata), Lucia si assopì durante la preghiera e vide in visione la santa catanese circondata da schiere angeliche dirle:

Lucia sorella mia, vergine consacrata a Dio, perché chiedi a me ciò che tu stessa puoi concedere? Infatti la tua fede ha giovato a tua madre ed ecco che è divenuta sana. E come per me è beneficata la città di Catania, così per te sarà onorata la città di Siracusa”.

Constatata l’avvenuta guarigione di Eutychia, mentre facevano ritorno a Siracusa, Lucia esternò alla madre la sua ferma decisione di consacrare la sua verginità a Cristo, e di donare il suo patrimonio ai poveri. Per i successivi tre anni, ella visse dunque a servizio di infermi, bisognosi e vedove della città.

Il pretendente, vedendo la desiderata Lucia privarsi di tutti gli averi ed essendo stato rifiutato da quest’ultima, volle vendicarsi denunciandola come cristiana. Erano infatti in vigore i decreti della persecuzione dei cristiani emanati dall’imperatore Diocleziano.

Al processo che sostenne dinanzi al prefetto Pascasio, le fu imposto di fare sacrifici agli dèi pagani, ma ella non arretrò nella fede, e proclamava con ispirazione divina i passi delle sacre Scritture. Minacciata allora di essere condotta in un postribolo, Lucia rispose: “Il corpo si contamina solo se l’anima acconsente“.

Fonte : wikipedia.org/wiki/Santa_Lucia

………..

Da recitare con fede e fiducia

O Santa Lucia,
che hai preferito lasciare che i tuoi occhi venissero strappati
per non rinnegare la fede e macchiare la tua anima;

e Dio, con un miracolo straordinario,
ti ha restituito altri due occhi sani e perfetti
per ricompensare la tua virtù e la tua fede,
e ti ha costituito protettrice contro le malattie degli occhi,

ricorro a te perché tu protegga la mia vista
e curi la malattia dei miei occhi.

O Santa Lucia, conserva la luce dei miei occhi
perché io possa vedere la bellezza del creato.

Conserva anche gli occhi della mia anima, la fede,
mediante la quale posso riconoscere il mio Dio,
comprendere i suoi insegnamenti,
riconoscere il suo amore nei miei confronti
e non errare mai nel cammino che mi condurrà
dove sei tu, Santa Lucia,
in compagnia degli angeli e dei santi.

Santa Lucia, proteggi i miei occhi
e conserva la mia fede.
Amen.

[Fonte preghiera: Aleteia]

…………………………….

Preghiera dei bambini a Santa Lucia

Ci rivolgiamo a te con fiducia, o Santa Lucia,

ascolta le nostre preghiere.
Proteggi i nostri genitori e quanti ci vogliono bene.
Aiutaci a crescere puri e nell’amicizia di Dio.
Insegnaci a pregare come tu hai pregato.
Insegnaci ad essere buoni e generosi come te.
O santa Lucia, prendici per mano,
aiutaci ad amare Gesù come tu lo hai amato,
e guidaci verso di Lui. Amen!

[Fonte preghiera : preghiereperlafamiglia.it/santa-lucia.htm]

[Condividi questo post nei social e/o via mail]