Nanjing Massacre Movies

Reading Time: 1 minute read

In December 1937, marked by the fall of Nanjing(Nanking), the capital of China, it declared the failure of the coastal defense war along the Yangtze River which lasted for four months.

In order to vent their emotions and prove that they conquered their former masters, Japanese commanders allowed soldiers to vent without legal restrictions for six weeks.

Nanjing(Nanking), the ancient capital of China’s Six Dynasties, became hell under the vent of the Japanese army.

Edelweiss Birch

Il massacro di Nanchino, conosciuto anche come stupro di Nanchino, è stato un insieme di crimini di guerra perpetrati dall’esercito giapponese a Nanchino, all’inizio della seconda guerra sino-giapponese.

La città, in quel periodo capitale della Repubblica di Cina, era caduta in mano all’Esercito imperiale giapponese il 13 dicembre 1937 e per circa sei settimane, tra il dicembre 1937 e il gennaio 1938, i soldati giapponesi uccisero circa 300.000 persone.

Tra le vittime accertate, decine di migliaia furono bambini innocenti, uccisi per divertimento. Ma non soltanto loro…donne, anziani…brutalmente torturati…Preghiamo per loro.

Fonte : Wikipedia

[Condividi questo post nei social e/o via mail]