La Trinità, Andate dunque e ammaestrate tutte le nazioni

Reading Time: 1 minute read

Il dogma della “Trinità” è in relazione alla natura divina: esso afferma che Dio è uno solo, dalla “sostanza” unica e assolutamente semplice, ma comune a tre “Persone” (o “ipòstasi”, secondo il linguaggio mutuato dalla tradizione greca) che sono distinte pur condividendo la stessa sostanza in maniera paritaria (consustanziali).

Esse sono:

Dio Padre, creatore del cielo e della terra, Padre trascendente e celeste del mondo.
il Figlio: generato dal Padre prima di tutti i secoli, fatto uomo come Gesù Cristo nel seno della Vergine Maria, il Redentore del mondo.

lo Spirito Santo che il Padre e il Figlio mandano ai discepoli di Gesù per far loro comprendere e testimoniare le verità rivelate.

Talora questo rapporto fra le tre Persone è stato anche interpretato in maniera non paritaria ma subordinata, nel senso di una processione gerarchica, pur rappresentando tre aspetti o modi di apparire di una medesima divinità; nei casi più eterodossi (ritenuti eretici) come se esse fossero persino tre divinità diverse (come in una triade politeista).

Nella dottrina trinitaria il Dio di Israele Yahweh racchiude tutta la Trinità ed è quindi Padre Figlio e Spirito Santo.

Al mistero della SS. Trinità è dedicata, nella Chiesa cattolica, la Solennità della Santissima Trinità, che ricorre ogni anno, la domenica successiva alla Pentecoste.

La dottrina trinitaria è stata accolta dalla maggior parte dei Protestanti, particolarmente dal protestantesimo storico (di cui fanno parte fra gli altri il luteranesimo e il calvinismo).

wikipedia

[Condividi questo post nei social e/o via mail]