Germania, crollano i numeri dei fedeli nelle chiese

Reading Time: 1 minute read

L’Aci Stampa scrive che i dati diffusi dalla Conferenza Episcopale tedesca lo scorso 27 giugno 2021 sono a dir poco inquietanti.

I fedeli che hanno lasciato la Chiesa Cattolica sono ben oltre 350mila persone.

Il motivo di questa debacle è da ricondursi alla Kirchensteuer cioé la tassa sulla Chiesa in Germania, ove si è obbligati a versare l’8 per cento della dichiarazione dei redditi da parte ovviamente di coloro sono battezzati.

La maggior parte di chi esce dalla Chiesa Cattolica diventando altro, riferisce che è una follia in quanto se non si paga la tassa si è automaticamente scomunicati e, quindi, cancellati dai registri dei battesimi.

L’arcivescovo Georg Bätzing, presidente della Conferenza Episcopale Tedesca, ha voluto sottolineare che è “profondamente scioccato dal numero di persone che lasciano la Chiesa” – perché ha detto “non c’è pillola da zuccherare”.

[Condividi questo post nei social e/o via mail]