Francia, Laurence des Cars prima donna a gestire il Louvre

Reading Time: 1 minute read

Il Musée du Louvre di Parigi sarà diretto da una donna. Laurence des Cars, 54 anni, attuale presidente del Musée d’Orsay e del Musée de l’Orangerie, è stato nominato mercoledì nuovo presidente-direttore del Louvre dal presidente francese Emmanuel Macron.

Il 1 ° settembre 2021, Des Cars sostituirà il leader del museo da otto anni, Jean-Luc Martinez, che stava cercando un terzo mandato.

Martinez, un archeologo esperto proveniente dalla classe operaia, è diventato direttore nel 2013 dopo un lungo regno di storici dell’arte della classe alta.

La nomina di Des Cars sembra essere un ritorno a questa tradizione. Discendente da una nobile famiglia di scrittori francesi, è una specialista nella pittura del XIX secolo.

Des Cars ha iniziato la sua carriera come curatrice al Musée d’Orsay nel 1994, prima di assumere nel 2007 l’Agence France-Muséums, l’ente governativo francese responsabile della consegna del Louvre Abu Dhabi.

Il progetto da 1 miliardo di euro è stato ostacolato da gravi ritardi e dalla crescente esasperazione degli Emirati Arabi Uniti, e quando Martinez ha assunto la direzione del Louvre, ha sostituito Des Cars con il curatore e archeologo Jean-François Charnier.

Secondo una dichiarazione del ministero della Cultura francese, le priorità del nuovo direttore comprenderanno la promozione del “dialogo tra arte antica e mondo contemporaneo” e l’ampliamento del pubblico del museo con un’attenzione particolare ai giovani. Prima della pandemia del Covid-19, il Louvre dipendeva dai turisti internazionali che rappresentavano circa il 70% dei visitatori.

[Condividi questo post nei social e/o via mail]